eyesonnews
Home
News
Interviste
Photogallery
Video
Contatti

Grande attesa per la Hunziker di "Cabaret":

Sistina ultima tappa

Teatro Sistina
Via Sistina 129 - Roma
Dal 18 Maggio al 17 Giugno 2007

Dopo il grande successo milanese debutta il 18 maggio al Teatro Sistina di Roma il musical “Cabaret” prodotto dalla Compagnia della Rancia con la regia di Saverio Marconi. Protagonista dello spettacolo Michelle Hunziker, che dopo la felice esperienza di “Tutti insieme appassionatamente”, torna in teatro nei panni di Sally Bowles. Co-protagonista, nel ruolo del Maestro delle Cerimonie, Christian Ginepro che, affiancato da un grande cast e dall’orchestra dal vivo, ci condurrà insieme a Michelle nel trasgressivo locale Kit Kat Klub per raccontarci una grande storia d’amore ambientata nella Berlino degli anni ‘30. “Sono contentissima di essere di nuovo al Sistina e molto emozionata” – ha dichiarato in conferenza stampa la bionda showgirl, e continua: “Interpretare Sally è una grande soddisfazione, ma non è facile. Questa ragazza sceglie di abortire tutte le sere e per me, che ho partorito a 19 anni, dover incarnare ad ogni replica questa rinuncia all’amore e alla vita significa tornare a casa e dover elaborare delle emozioni dure”. Michelle ha confessato che tra i suoi timori nell’interpretare questo ruolo c’è anche quello di non essere riconosciuta dal suo pubblico. “Tutti, specialmente i bambini, sono abituati a vedermi bionda, sorridente – ci ha spiegato - questo spettacolo diverte ma fa anche riflettere. Sally è un’illusa, la sua bellezza è l’ingenuità. Quando però si tratta di affrontare le prime difficoltà la sua autostima va sotto i piedi”. Il regista ha poi spiegato le novità dell’allestimento romano. “Anche a Roma coinvolgeremo il pubblico - ha dichiarato Marconi – il cabaret diventa tutto il teatro. La vita vera, isolata, è sotto la scala.” Non mancheranno ovviamente le leggendarie canzoni del celebre musical (“Money money”, “Life is a cabaret”, “Willkommen”), nella frizzante versione italiana della Compagnia della Rancia. “Abbiamo scelto di cantare in italiano “Mein Herr” per dar modo al pubblico di capire bene cosa dice Sally” ha svelato Michelle.

(Sara Miele)

Copyright Sara 2007- Tutti i diritti sono riservati